Slovenščina Italiano English

" Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore."

Bob Dylan

Storia

Il gruppo vocale femminile, sotto il patrocinio del circolo P. D. Vrh sv. Mihaela, è attivo dal 2003 sul territorio d'oltreconfine sloveno in Italia e con la musica supera i limiti imposti dal confine. Il gruppo ha conseguito nel tempo successi sempre maggiori in ambiti anche internazionali, dove ha infatti raggiunto premi e riconoscimenti notevoli.

Fino al 2007 il coro è stato diretto dal pedagogo musicale Marja Feinig, che ha poi affidato il compito alla direttrice attuale Mateja Černic. Il suo eccellente lavoro non è passato inosservato dai cerchi competenti ed è stata quindi anche lei a sua volta premiata con diversi premi e riconoscimenti. Il coro conta attualmente 20 coriste.

La Carlina bianca non fa parte della flora carsica, ma è un fiore tipico dei territori montuosi. Le caratteristiche di questo fiore però hanno affascinato le ragazze di San Michele, che vivevano il canto come qualcosa di quotidiano fin dalla più tenera età.

Nel piccolo paesino ai confini del Carso il canto è amato ed apprezzato da sempre: da questa ricca tradizione sono sorte anche le sette giovani ragazze, che nel 2004 si sono esibite per la prima volta come gruppo vocale giovanile Vrh sv. Mihaela, sotto la direzione del pedagogo musicale Marja Feinig. Già dall'inizio hanno dimostrato le loro abilità canore, specialmente al concorso Zlata grla/Ugole d'oro, che viene organizzato ogni anno dal circolo P. D. Vrh sv. Mihaela, del quale il gruppo vocale femminile Bodeča Neža fa parte.  

Il gruppo di ragazze è passato da otto a venti, allargandosi fino al Collio, a San Floriano, e al Carso Tiestino, sulla costa rocciosa duinese. Il gruppo vocale di San Michele ha quindi incantato molte ragazze dai paesi limitrofi, da ambedue le parti del confine.

Nell'anno 2007 la direzione del coro è stata affidata a Mateja Černic. Poco dopo, nel 2008, quando il gruppo è cresciuto numericamente, le ragazze hanno scelto il nome attuale, che racchiude un'interessante dualità. Bodeča Neža è un ossimoro, che riesce perfettamente a rendere ciò che il coro vuole comunicare. Con la loro diligenza e creatività le ragazze hanno ottenuto molti successi nelle ultime stagioni, a livello locale, nazionale e internazionale. Tra i molti riconoscimenti spiccano soprattutto quelli ai concorsi internazionali a Bratislava nell'aprile del 2009 e a Neerpelt in Belgio nel maggio del 2010, al concorso nazionale di Vittorio Veneto nel maggio del 2011, a Maribor e Cantonigròs nell'aprile e luglio del 2012 e a Praga nel marzo del 2013.

Durante questo percorso le coriste hanno scoperto diverse varietà di musica corali, in base a periodi storici e generi diversi, per accontentare ascoltatori di tutte le età e di tutti i gusti. Il loro repertorio include un vasto numero di brani, dai mottetti rinascimentali alla musica corale contemporanea, sacra e profana. Una particolare attenzione è dedicata ai compositori sloveni sia nelle composizioni d'autore che negli arrangiamenti dei canti popolari. Nel loro primo CD Bodečenežno potrete trovare composizioni dei giovani compositori sloveni dell'oltreconfine, che operano quindi in Italia. Nelle ultime stagioni le ragazze hanno infatti collaborato frequentemente con gli autori affermati del territorio, con i quali hanno creato una vera simbiosi: tre brani sono stati dedicati al gruppo vocale femminile Bodeča Neža.

Concerti

23 nov

Kulturni dom

Branik, Slovenia

a 20:30

03 nov

Palazzo Vivante

Trieste, Italia

a 18:00

21 set

Kulturni Center Lojze Bratuž, Viale XX settembre 85, 34170, Gorizia

Gorizia, Italia

a 20:30

ALTRI CONCERTI

CD

Vorrei il CD! clicca qui